Italia
 
Settembre 14, 2022

Come evitare i punti neri nella produzione delle preforme in PET

La produzione delle preforme in PET si basa su un processo di stampaggio multistadio. L’esempio seguente di un’azienda di produzione di imballaggi alimentari illustra le problematiche coinvolte. In che modo il produttore è riuscito a identificare e risolvere i problemi associati alla carbonizzazione e al cambio colore e perché è stata fondamentale la cooperazione con Chem-Trend?

Un’azienda produttrice di imballaggi alimentari si trovava ad affrontare una serie di difficoltà nella produzione delle preforme in PET. I problemi di qualità derivanti dalla carbonizzazione e dal cambio di colore nel processo di stampaggio a iniezione non venivano rilevati prima della spedizione. Chem-Trend si è impegnata per trovare una soluzione ed è riuscita a risolvere il problema in stretta collaborazione con il cliente.

I difetti nelle preforme causano reclami da parte dei clienti e le non conformità dei lotti

Nel processo di produzione del PET l’azienda produttrice di imballaggi alimentari si è trovata di fronte a grosso problema: riuscire a individuare e scartare le preforme difettose prima che si trasformassero in bottiglie. Chem-Trend ha analizzato la situazione con il cliente e ha individuato il problema: uno dei principali ostacoli alla gestione della qualità erano i brevi tempi di ciclo e i ritmi intensi di produzione ininterrotta (24/7) che limitavano la possibilità di realizzare una manutenzione efficace.

Come Chem-Trend ha individuato il problema

Durante una valutazione tecnica, il team ha individuato nell’estrusore e nel cilindro di iniezione le principali cause di degrado del materiale e carbonizzazione che provocavano punti neri e si è concentrato sull’individuazione di un momento opportuno per eseguire la manutenzione senza compromettere la produzione. Successivamente, gli esperti tecnici di Chem-Trend hanno stabilito una finestra per la pulizia preveniva durante le operazioni di routine di cambio stampo e materiale che hanno aiutato il cliente a risolvere i comuni ma difficili problemi della produzione delle preforme in PET.

La soluzione: purging compound Ultra Purge™

Al fine di trovare una soluzione adatta per riaggiustare il processo di produzione delle preforme in PET , Chem-Trend ha consigliato al cliente l’utilizzo della tecnologia dei  purging compound durante i processi di cambio colore e cambio stampo. Il risultato è stato subito evidente: tutti i segni di contaminazione e i punti neri erano spariti dalle preforme prodotte successivamente con un miglioramento significativo della qualità dei prodotti.

I benefici di Ultra Purge™ di Chem-Trend in breve
  • 25% in meno di scarti e leggera variazione di colore
  • 45% in meno di scarti e difficile variazione di colore
  • 100% in meno di scarti grazie all’eliminazione dei punti neri

CASO DI STUDIO

Un marchio Freudenberg.
Contatti

Hai bisogno di informazioni? Parla con i nostri esperti o richiedi un campione gratuito.

Inviando il modulo compilato, confermo di essere stato informato sul trattamento dei miei dati personali in conformità con la politica sulla privacy di Chem-Trend.