Italia
ESIGENZA

Materiali compositi a base di fibre di legno

Distaccanti per la pressatura di pannelli LDF, MDF, HDF, PB, OSB, OWB, MDF, HDF

L’industria dei materiali compositi a base di fibre di legno è estremamente complessa. Tipi di legno, materiali, leganti, processi, capacità: tutto questo varia da paese a paese e da clente a cliente. I vantaggi della nostra collaborazione diretta con i clienti vengono qui evidenziati in modo estremamente efficace. Chem-Trend dispone di un notevole know-how nella lavorazione con compositi contenenti fibre di legno e nella pressatura di pannelli.

Sia che si lavori con un sistema di pressatura in continuo, con una pressa a ripiani o con un altro tipo di sistema di stampaggio del legno o sistema di finitura, esistono numerose variabili che possono avere effetto sulla qualità del prodotto finale e sulla efficienza delle fasi di lavorazione utilizzate. La maggior parte dei nostri prodotti, messi a punto per questo tipo di applicazioni, sono a base acquosa e sono stati sviluppati in modo mirato per rispondere alle sollecitazioni chimiche, termiche e meccaniche nel corso del processo.

Nel corso dello sviluppo dei suoi distaccanti, Chem-Trend si è concentrata sui problemi fondamentali nell’uso dei sistemi di resine pMDI (Polymeric Methylene Diphenyl Diisocyanate / polimero metilen- difenil-di-isocianato). Con questa attività sono state esaminate con precisione da parte dei chimici di Chem-Trend le cause dei depositi e sono stati sviluppati prodotti che risolvono questo fondamentale problema. Mediante l’uso di distaccanti del marchio Chem-Trend questi depositi non trovano nessuna presa sulla superficie di stampaggio. In questo modo si garantisce che l’impianto di produzione possa rimanere in funzione ancora più a lungo. Poiché le caratteristiche di distacco di questi prodotti dallo stampo portano ad una superficie molto liscia con una consistenza uniforme, viene ridotta al minimo la necessità di una successiva levigatura.

Noi offriamo soluzioni per l’intera gamma, ad esempio, con i seguenti prodott, ad esempioi:

  • piastre con fibre di densità media (Medium Density Fiberboard, MDF)
  • pannelli di truciolato
  • pannello di scaglie orientate (OSB, Oriented Strand Board/pannello in legno costituito da lamelle di legno a strati incollati e pressati)
  • rivestimenti di porte

L’industria di lavorazione dei compositi in fibre di legno e di pressatura dei pannelli ha una capacità di produzione (output) costantemente elevata. I prodotti Chem-Trend corrispondono senza problemi ai rigorosi requisiti dell’industria. Sono facili da usare e rimangono estremamente stabili e affidabili anche in condizioni operative climatiche estreme (caldo e freddo). Abbiamo a disposizione laboratori di Ricerca & Sviluppo a livello mondiale. In collaborazione con i nostri clienti mettiamo a punto soluzioni su misura, che tengono in considerazione rigorosi regolamenti legislativi, differenti materiali di partenza e particolari centri di produzione dei nostri clienti.

Il settore dei compositi del legno è molto complesso. I tipi di legno, i materiali, i leganti, i processi, le capacità, variano tutti da paese a paese, da regione a regione e da un materiale all’altro. Abbiamo sviluppato una gamma completa di distaccanti per stampi in grado di affrontare le sfide insite nelle applicazioni di pressatura dei pannelli in fibra di legno.

Per saperne di più Contattateci

Correlato

Applicazione a spruzzo – Applicazione a rullo

Il processo di pressatura in continuo fa parte dei processi di produzione più comuni per la produzione di materiali in legno, che vengono incollati con leganti quali PMDI (polimero diisocianato di metilene e di difenilene) e resina fenolica UF.

Se si usa PDMI come legante, per una produzione efficiente ha una importanza decisiva soprattutto l’efficacia del distaccante.

Nei leganti UF, per una elevata qualità della superficie  dei pannelli prodotti in materiale legnoso è determinante una pulizia ottimale della pressa.

In entrambi i casi è importante il corretto bagnamento del nastro della pressa con la quantità esattamente necessaria di distaccante, in modo che sia garantita una umidificazione ottimale della superficie. Sulla base della stretta collaborazione con i maggiori fabbricanti di presse e di impianti di applicazione, Chem-Trend può garantire i seguenti vantaggi:

  • Un distaccante straordinariamente efficace per le unità di applicazione a spruzzo
  • periodi più brevi di inattività per guasti, grazie a più brevi intervalli di manutenzione degli impianti di applicazione
  • soluzioni specifiche per il cliente per ogni sistema di applicazione e per ogni tipo di legno
  • conformazioni di spruzzatura ottimali

Distaccanti interni

Per garantire una eccellente e persistente qualità, la produzione di pannelli di truciolato richiede una impostazione speciale.

Mediante distaccanti interni, che vengono addizionati direttamente al legante PMDI, Chem-Trend offre la soluzione di un nuovo potenziale per aumentare la produttività.

Questa impostazione offre subito diversi vantaggi:

  • una procedura semplificata, dal momento che non deve essere più applicato alcun distaccante sulle torte di truciolato o sui nastri della pressa
  • nessun effetto sulle caratteristiche dei pannelli di truciolato, e quindi massima qualità
  • alta qualità permanente

Spruzzatura di torte di truciolato e di tappeti di trasporto

Le soluzioni per una spruzzatura diretta di torte di truciolato e di tappeti di trasporto richiedono caratteristiche estremamente specifiche e allo stesso tempo altamente tecniche – ad esempio, il distaccante deve poter essere dosato con facilità, ma allo stesso tempo non deve essere assorbito dal legno.

Chem-Trend lavora a stretto contatto con il cliente, per trovare costantemente la migliore soluzione possibile, indipendentemente dal fatto che si producano OSB, MDF o pannelli di truciolato.

Le nostre soluzioni offrono i seguenti vantaggi:

  • una capacità straordinaria di spruzzatura
  • versatilità per diverse tipologie di legno
  • flessibilità di lavoro con diverse capacità e dimensioni delle presse
  • tecnica di diluizione e controllo della consistenza e dell‘affidabilità

Rivestimento di pannelli pressati

Se si lavora con presse a ripiani, per avere successo nella lavorazione è di importanza decisica scegliere il processo giusto.

I sistemi semipermanenti di distaccanti Chem-Trend possono essere forniti come prodotti liquidi, che reticolano per effetto dell’umidità o del calore e che aderiscono chimicamente allo stampo. Questo determina la formazione  di una pellicola di polimero a reazione inerte e di lunga durata, che resiste all’usura e anche agli effetti chimici e termici.

Grazie alla reticolazione della soluzione semipermanente si riduce l’impegno di manutenzione delle piastre della pressa, e ne derivano i seguenti vantaggi:

  • aumento della produttività
  • miglioramento della qualità del prodotto
  • maggiore consistenza e affidabilità

Per avere ulteriori informazioni sui nostri prodotti orientati al futuro, in modo da affrontare le sfide specifiche nell’industria per i materiali compositi con fibre di legno, invitiamo a mettersi in contatto con noi oggi stesso.

Un marchio Freudenberg.
Contatti

Siamo qui per aiutarti. Compila questo modulo e inviaci la tua richiesta in modo da poterti supportare.

Inviando il modulo compilato, confermo di essere stato informato sul trattamento dei miei dati personali in conformità con la politica sulla privacy di Chem-Trend.