Italia

Eliminare la contaminazione del colore durante lo stampaggio

Evitare la contaminazione del colore nello stampaggio utilizzando i purging compound compatibili

Descrizione:

La contaminazione del colore si presenta quando la lavorazione cambia colore: da scuro a chiaro. In particolare quando il pigmento nuovo viene lavorato in coda al pigmento precedente. Affrontare questo problema è particolarmente critico quando si passa a polimeri non pigmentati (trasparenti), ed è per questa ragione che per evitare la contaminazione del colore nello stampaggio si utilizzano appositi purging compound.

Cause:

Nel settore della trasformazione delle materie plastiche, completare il cambio di colore o riportare il materiale allo stato trasparente evitando la contaminazione del colore durante lo stampaggio incontaminato può richiedere una notevole quantità di tempo. La rapidità del cambio colore può essere condizionata dal tipo di pigmento, di macchina, di processo e dalla viscosità del polimero. I polimeri contaminano la macchina durante lo stampaggio quando vengono lavorati in lunghi lotti produttivi e quando le macchine di stampaggio montano canali caldi o stampi multi-piano. In questi casi il cambio colore può diventare un processo molto impegnativo a causa della complessità dell’attrezzatura. Qualsiasi area in cui vi sia uno scarso flusso di polimero può aumentare i problemi di contaminazione del colore.

Soluzioni:

L’uso di un purging compound che sia compatibile con il polimero e la viscosità, contribuirà a risparmiare tempo ed energia quando si esegue il processo di cambio colore.

Scopri di più sui nostri cataloghi, oppure Contattaci oggi stesso.

STUDIO DI CASI CORRELATI
Lasciati aiutare a risolvere
Contatti

Siamo qui per aiutarti. Compila questo modulo e inviaci la tua richiesta in modo da poterti supportare.

Inviando il modulo compilato, confermo di essere stato informato sul trattamento dei miei dati personali in conformità con la politica sulla privacy di Chem-Trend.