Italia

Degradazione dei polimeri – Punti e macchie nere

Descrizione:

La contaminazione del materiale e la formazione di punti neri si verificano quando i polimeri o gli additivi subiscono una degradazione nella macchina. Se si escludono cause ambientali, un problema del genere dà origine a scarti di diversa gravità. La contaminazione può avvenire sia durante gli avviamenti della macchina che durante il corso della produzione.

Cause:

Nella trasformazione di materie plastiche, i polimeri termoplastici, i polimeri termosensibili e i polimeri che contengono additivi, quali gli autoestinguenti, sono inclini a degradarsi sotto l’effetto del calore, dell’ossidazione e della reticolazione. Tuttavia, la degradazione non si limita alle complicazioni termiche. Può essere provocata anche da temperature di processo incompatibili. I residui degradati possono assumere la forma di croste, macchie, gel o grumi di materiale. L’accumulo di residui crea scarti inattesi quando durante la produzione. La contaminazione del materiale può portare a serie complicazioni e i punti neri sono particolarmente problematici specialmente alla ripartenza delle macchine.

Soluzioni:

La scelta corretta del purging compound aiuterà ad evitare che residui degradati si accumulino nella macchina. Se usato abbastanza spesso da rammollire i residui degradati, un granulato detergente può eliminare i problemi di contaminazione dei materiali.

STUDIO DI CASI CORRELATI
Lasciati aiutare a risolvere
Contatti

Siamo qui per aiutarti. Compila questo modulo e inviaci la tua richiesta in modo da poterti supportare.

Inviando il modulo compilato, confermo di essere stato informato sul trattamento dei miei dati personali in conformità con la politica sulla privacy di Chem-Trend.